Profilo bloglovin Profilo Pinterest Profilo Google + Profilo Instagram Profilo twitter Profilo Facebook

Le it girl degli anni novanta: non solo top model

Pubblicato il: 25 ottobre 2017 | Commenti 0
it girl degli anni novanta

Le Fab 5 alla sfilata Versace per la primavera-estate 2018

Le it girl sono quelle ragazze che, ieri come oggi, vengono prese a modello dalle loro coetanee per il loro stile, contribuendo a dar vita alle tendenze del momento. Certo, nell’era dei social sembra tutto così raggiungibile (Chiara Ferragni con i suoi milioni di followers a parte),  tutto così possibile. Ma non é sempre stato così. Le it girl degli anni novanta erano ben altra cosa. Loro incarnavano il sogno di ogni donna che avrebbe voluto essere bella, ricca, di classe come loro. Ce lo hanno ricordato proprio il mese scorso Naomi Campbell, Cindy Crawford, Claudia Schiffer, Carla Bruni ed Helena Christensen in qualità di modelle d’eccezione alla sfilata per la primavera-estate 2018 di Versace , con la loro bellezza sovrumana anche intorno ai 50 anni.

Le it girl degli anni novanta: non solo top model.

it girl degli anni novanta

Jennifer Aniston in Friends

Fra le it girl degli anni novanta poi ci sono molte attrici di Hollywood oggi ormai donne mature che ai tempi però erano già nel pieno del loro successo. Una fra tante é Jennifer Aniston,  nei panni di Rachel Green di Friends: ricordate il taglio di capelli “alla Rachel” che impazzava? Chi fra noi, allora ragazzina, non lo ha chiesto al parrucchiere? Beh forse chi preferiva il taglio corto di Gwyneth Paltrow in Sliding Doors, un altro must  fra le fashion lover che volevano stare al passo coi tempi.

it girl degli anni novanta

Gwyneth Paltrow in Sliding Doors

Parliamo di un’altra protagonista di telefilm ma di ben altro genere quando si menziona Pamela Anderson, di certo non statuaria ma, con l’aiuto del chirurgo, con tutte le forme al posto giusto mentre vestiva i (pochi) panni della bagnina C.J. Parker in Baywatch.

Poi chi di noi non avrebbe voluto vestirei panni delle altre icone del momento? Liv Tyler, bellissima (oggi come allora), figlia del rocker degli Aerosmith ed attrice sulla cresta dell’onda, Claire Danes, meno famosa ma che ci ha fatte sognare nei panni della protagonista femminile di Romeo+Giulietta accanto ad un Leonardo di Caprio all’apice della sua bellezza, poi Winona Ryder e Meg Ryan.

E non dimentichiamo che gli anni ’90 sono stati gli anni del Girl Power, con le prime girl band. A fare da apripista del genere, le Spice Girls, che data l’eterogeneità di stile delle 5 componenti accontentavano proprio tutte. Poi in UK impazzavano le Atomic Kitten, dallo stile decisamente più pulito e da brave ragazze ma non per questo meno glamour per l’epoca, poi le Sugababes, le TLC, le B*Witched.

buzzoole code