Profilo bloglovin Profilo Pinterest Profilo Google + Profilo Instagram Profilo twitter Profilo Facebook

Accessori di design per un salotto di lusso in base alla personalità

Pubblicato il: 20 settembre 2017 | Commenti 0

Arredare con gusto vuol dire circondarsi di pezzi particolari, unici.
Per un salotto di lusso allora non possono mancare oggetti e accessori di design che diano carattere all’ambiente.
Punte di colore, materiali inconsueti che facciano della zona living uno spazio da vivere e in grado di esprimere la vostra personalità.

Salotto di lusso, quando il colore è protagonista

Siamo spesso portati a credere che i colori scuri o quelli neutri siano i più eleganti. Tonalità che, nella loro sobrietà, lasciano spazio alla luce naturale regalando atmosfere rilassanti e accoglienti. Ma saper osare con colori più accesi e vivaci può dare un tocco di brio inaspettato, spezzando la monotonia.
Si sa che i colori sono in grado di influire sull’umore, allora perché non giocare con gialli solari o quelli più freschi del mare? E che dire delle tonalità fluo?
Salotto di lusso
I tessuti possono essere gli elementi con cui introdurre queste macchie di colore. Tappeti, cuscini, tende, sono in grado di stravolgere lo stile dell’ambiente.
I più coraggiosi possono optare per un divano full colored, colori vitaminici, fantasie sgargianti per un concentrato di allegria e originalità.

Giochi di luci

La zona living, con la cucina, è quella più vissuta. Lettura, relax, intrattenimento trovano qui lo spazio giusto per riunire famiglia e amici.
La luce allora gioca un ruolo importante, infondendo energia e la giusta atmosfera al salotto.
Optare per vetrate, finestre, lucernai che permettano l’ingresso della luce è la prima scelta da fare. Valorizzare poi la naturale illuminazione è possibile attraverso lampade dalle forme leggere, sinuose.

Salotto di lusso
Perché tutti gli ospiti restino con il naso all’insù il segreto è scegliere lampadari sfavillanti, ricchi di luci e scintillii. Fili cangianti che piovono dal cielo, sfere leggere appena sospese, giochi di forme concatenate.

Minimal

Per un salotto di lusso moderno, dalle linee asciutte, si può optare per arredi in bianco e nero. Scegliendo superfici lisce, riflettenti e tessuti tecnici o rivestimenti in pelle. Tale gusto, decisamente più maschile, trova espressione nel minimalismo: meglio togliere che aggiungere.

La luce allora gioca un ruolo importante, infondendo energia e la giusta atmosfera al salotto. Optare per vetrate, finestre, lucernai che permettano l’ingresso della luce è la prima scelta da fare. Valorizzare poi la naturale illuminazione è possibile attraverso lampade dalle forme leggere, sinuose.
Divani squadrati si alternano a tavolini curvi e giocosi, in uno spazio tagliato da linee dritte e nette.

Nostalgici del camino? Niente paura, una versione rivista lo vuole incorniciato come un quadro. Tutto il suo calore familiare, casalingo, si sprigiona nella stanza con nuova forza, diventando esso stesso arredo.
La luce allora gioca un ruolo importante, infondendo energia e la giusta atmosfera al salotto. Optare per vetrate, finestre, lucernai che permettano l’ingresso della luce è la prima scelta da fare. Valorizzare poi la naturale illuminazione è possibile attraverso lampade dalle forme leggere, sinuose.

Un gusto retrò

Accostare più stili non è facile ma, scegliere un pezzo dall’area vintage, si può dare un carattere unico al salotto. Console, cassettiere di modernariato, sono oggi tornati di gran moda e, se miscelati correttamente in ambienti non troppo carichi, sono la soluzione giusta per case giovani e sofisticate.
Salotto di lusso

buzzoole code