Profilo bloglovin Profilo Pinterest Profilo Google + Profilo Instagram Profilo twitter Profilo Facebook

Oggetti di design per una cucina di lusso confortevole

Pubblicato il: 26 luglio 2017 | Commenti 0

La cucina è uno degli ambienti più vissuti della casa, lo spazio dove tutta la famiglia si ritrova. Accogliente, funzionale e sofisticata, è così la nuova cucina di lusso, in cui il comfort si incontra con la ricercatezza dei particolari.

I materiali per una cucina di lusso

Qualsiasi sia lo stile preferito, dal più classico al minimalismo moderno, la scelta dei materiali risulta fondamentale. Capaci di fare la differenza, dando carattere all’ambiente, possono aiutare a rendere la cucina più funzionale. Materiali come la Kerlite sono diventati tra i più apprezzati per una cucina di lusso moderna.
Questo rivestimento ceramico , resistente, ecocompatibile e facile da lavare risponde alle esigenze dei nostri giorni: bellezza e praticità unite insieme. Usato per i piani di lavoro, ad esempio, garantirà un’ottima resistenza all’usura e idrorepellenza.

Cucina di lusso
Ma se il gusto classico è quello che prevale, lasciate perdere le soluzioni più moderne e tornate agli intramontabili marmo e granito. In questo caso sarà possibile combinarli con legno e finiture d’oro per ottenere un risultato lussuoso, d’altri tempi.
Il rovere termocotto, realizzato attraverso un processo di affumicazione del legno,  può essere un’altra alternativa, risultando di grande effetto e resistente all’acqua. Dalle venature scure e calde, risulta perfetto in una cucina di lusso dal carattere molto forte.

Cucina di lusso

 I dettagli di design

Una volta definito lo stile della cucina, i dettagli sono utili per completare l’arredamento della cucina. La bellezza e l’eleganza degli oggetti non possono però prescindere dalla funzionalità e dalla praticità. Il design oggi coniuga queste esigenze, proponendo soluzioni dall’aspetto originale e unico ma dall’animo pratico.

La cappa rappresenta un elemento fondamentale, sia per la necessità pratica di eliminare gli odori di cottura, sia per lo spazio centrale che occupa all’interno della cucina. Trasformarla da oggetto ingombrante a elemento d’arredo è il modo per minimizzarne la presenza o, al contrario, enfatizzarla con forme e colori particolari. Fondamentale è scegliere modelli multimediali dalla gestione facile ed efficiente.
Il design però riscrive anche i piani cottura, sottilissimi, a induzione si fondono completamente con i piani di lavoro.

Passando ai piccoli accessori, sono infinite le proposte delle case produttrici. Dai coltelli prodotti a mano da fabbri giapponesi, con lame affilatissime  di acciaio e manico in legno; ai bicchieri di cristallo addizionati di piombo per enfatizzarne la trasparenza; fino alla macchina da caffè dalle linee sinuose che promette un caffè come al bar.

La rivoluzione per una vera cucina di lusso

Se fino ad ora si è parlato di oggetti a cui siamo da tempo abituati, rivisitati e rinnovati per rispondere al gusto che evolve, è giusto nominare una vera e propria rivoluzione! Il robot da cucina smette di essere il classico multipratic, l’elettrodomestico che svolge più funzioni. Oggi è possibile avere un vero robot che taglia, cucina e impiatta per voi.
Due braccia robotiche che gestiranno la vostra in cucina in maniera completamente automatizzata. Queste sono in grado di riprodurre le azioni umane e preparare menu completi, scelti attraverso un display touch screen.  L’azienda produttrice ha già presentato il prototipo e promette l’immissione nel mercato dal 2018.
Oltre il semplice lusso, la sua tecnologia riscriverà davvero le regole della nostra cucina?
Volete un’anteprima? Date un’occhiata qui!

buzzoole code